.
Scene del consumo: dallo shopping al museo

 

Autore: Pierluigi Cervelli, Isabella Pezzini
Titolo: Scene del consumo: dallo shopping al museo
Meltemi editore
Collana: Meltemi.edu
ISBN: 978-88-8353-612-0
Anno: 2007
Pagine: 449    
Prezzo di copertina: 28,00 €

Questo libro isola alcuni episodi attraverso cui guardare, come in un caleidoscopio, il fenomeno pervasivo ed effimero dei processi di consumo, la cui regola è l’interazione fra insiemi di pratiche, flussi di immagini e di testi. Tutto sta cambiando: da un lato, non ci si affida più soltanto agli strumenti pubblicitari che sembrano, dopo essere stati usati e abusati, quasi un patrimonio comune di forme espressive più stereotipate che efficaci. Dall’altro, i consumatori non si lasciano così facilmente convincere e il cammino della comunicazione dei prodotti risulta costellato di fiducie tradite, fraintendimenti, seduzioni fallite.
Forse per questo gli oggetti cercano, più che di parlare di se stessi, sempre più di parlare di noi, attraverso strategie lontane dall’appello esplicito, più attente a creare atmosfere, provocare sensazioni, correre dal discorso alle passioni. Confrontando e tessendo fra loro i risultati di alcune ricerche empiriche, vengono in queste pagine esplicitati i meccanismi semiotici sottesi ai fenomeni di comunicazione indagati. Senza rinunciare alla chiarezza e all’operatività che caratterizzano l’analisi semiotica, ma cercando di porsi sulla frontiera fra approcci disciplinari e problematiche nuove.

 
templates/ip/images/menu15